Incontro di culture

Stranger, if you passing  meet me and desire to speak to me,

why should you not speak to me?

And why should I not speak to you?

(Walt Whitman)

L’evento fu un brillìo

tra i suoi ridenti occhi,

fulmineamente ritrattisi da quello sguardo furtivo,

da quel tenero, incauto abbraccio rubato all’addio,

all’abbandono,

e i mie maledetti occhi,

incostanti e fuggitivi.

 

A loro due, paria indiani,

giunti al nostro servizio,

non rimane che l’attesa di un focolare,

la sera.

A me rimane un abbraccio,

incatenato nei miei occhi.

 

Corda inquieta